News: Eventi

Evento di reclutamento per profili specializzati per aziende in Danimarca e Svezia

Dal 25.10.2016 al 04.11.2016

Venerdì 4 novembre 2016, ore 14.30-18.00, "Città dei mestieri e delle professioni di Treviso", Evento di reclutamento per profili specializzati per aziende in Danimarca e Svezia

leggi

Presentazione INCONTRO su UNIVERSITA' e REPUBBLICA

Dal 21.03.2016 al 10.04.2016

E' possibile visionare la presentazione che Profumo ha fatto durante l'incontro su Università e Repubblica organizzato dalla Scuola di Giurisprudenza dell'Università di Padova.

Titolo della relazione: Impatto della L. 240/10 sul sistema universitario.

leggi

Il Pancreas Artificiale

20.10.2014

Evento Nova Palazzo Bo
 
Si segnala l'ultimo dei 4 eventi IlSole24Ore-Universita' di Padova che sara' dedicato alla attivita' di ricerca del Gruppo di Bioingegneria del DEI sul pancreas artificiale.
 
Aula E - Palazzo Bo'
Lunedi' 20 ottobre 17:30
 
Il Pancreas Artificiale
Prof. Angelo Avogaro e Prof. Claudio Cobelli

Sensore “Smart” del Glucosio: Un’ Esperienza di Trasferimento Tecnologico
Prof. Giovanni Sparacino

Il Simulatore Padova/UVA del Diabete di Tipo 1 Sostituisce la Sperimentazione Animale
Dr. Chiara Dalla Man

Il Pancreas Artificiale dalla Clinica alla Vita Reale
Dr. Daniela Bruttomesso

Possiamo riprogettare il corpo umano?
Prof. Riccardo Pietrabissa Università di Brescia, Presidente del Gruppo Nazionale di Bioingegneria
 

leggi

Automatic Piano Concert - Venezia, 18 luglio 2014

18.07.2014

Il CSC-Sound and Music Computing group e il laboratorio IAS-Lab del DEI, in collaborazione con il laboratorio SaMPL del Conservatorio “C. Pollini” di Padova e con il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, organizzano l'evento dal titolo “Automatic Piano Concert”, che si terrà venerdì 18 luglio 2014 alle ore 21.00 presso la sala concerti del Conservatorio di Venezia.

Nella prima parte del concerto, i più evoluti algoritmi per l’esecuzione automatica ed espressiva della musica interpreteranno, mediante uno speciale pianoforte a coda controllato da solenoidi elettromeccanici, alcuni brani del repertorio classico-romantico (da Clementi a Mendelssohn). La seconda parte è invece dedicata a composizioni algoritmiche composte da Julian Scordato, Marcella Mandanici, Giovanni Sparano e Claudio Ambrosini. 
 
L’evento è inserito nella 13th Int. Conf. on Intelligent Autonomous Systems (http://www.ias-13.org) che si sta tenendo in questi giorni a Padova e sarà completato dall’Int. workshop on computer and robotic Systems for Automatic Music Performance (http://samp.dei.unipd.it) che si terrà sabato 19 a Venezia.

La locandina del concerto si trova qui: http://samp.dei.unipd.it/venice_18_july.pdf

leggi

Rosetta: Press release ufficiale dell'ESA

Dal 17.07.2014 al 17.08.2014

Alla press release ufficiale dell'ESA del 17 luglio u.s., sono state rese note alcune recenti informazioni relative alle ultime osservazioni dello strumento OSIRIS (progettato al DEI) a bordo della sonda Rosetta della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, e che oggi sono state diffuse anche da vari media nazionali e internazionali.

Le ultime immagini sono incredibili e mostrano come il nucleo cometario sia un cosiddetto sistema binario a contatto. Come si può vedere nel filmato allegato, che mostra una sequenza di 36 immagini acquisite ogni 20 minuti su tutto il periodo di rotazione della cometa da una distanza di 12000 km, il nucleo sembra essere costituito da due corpi entrati in collisione forse miliardi di anni fa. Anche se non così inusuale nello scenario del nostro sistema solare, non ci si aspettava di certo che questo corpo che passa circa ogni 6 anni in prossimità del sole e quindi soggetto a notevoli modifiche della sua superficie potesse avere questa forma. Ma in effetti le comete sono assolutamente imprevedibili, e questa ne è una riprova.

Ora ci stiamo sempre più avvicinando al nucleo, e a inizio Agosto saremo ad un centinaio di km dalla superficie. Siamo solo all'inizio delle sorprese...

Per maggiori dettagli, si può dare un'occhiata al blog ESA al link
http://blogs.esa.int/rosetta/2014/07/17/the-dual-personality-of-comet-67pc-g/

leggi

Studio sperimentale di un sistema fotovoltaico e termico a concentrazione con ricevitore lineare

11.06.2014

Primo Relatore
Davide Del Col
Dipartimento di Ingegneria Industriale - Università di Padova

Titolo: Studio sperimentale di un sistema fotovoltaico e termico a concentrazione con ricevitore lineare

Abstract:
The electric and thermal performance of a parabolic trough linear concentrating photovoltaic-thermal (CPVT) system is presented. The system moves about two axes and exhibits a geometrical concentration ratio around 130. The receiving module placed on the focus line displays a secondary optics made of two mirrors to gather some reflected radiation and to contribute to the concentrated flux on two lines of triple junction photovoltaic cells soldered on a ceramic substrate. The substrate is in thermal contact with a aluminium heat exchanger with water flow channels to cool the PV cells.

Secondo Relatore
Alessandro Saccà
Dipartimento di Fisica e Astronomia - Università di Padova

Titolo: Prototipazione di un modulo per fotovoltaico a concentrazione

Abstract:
The design workflow of a concentrated photovoltaic (CPV) module is here presented. In particular are discussed the choices that a designer have to face during the path. A CPV module, called Twin Focus, is currently under realization: it is composed by a primary (mirror) and a secondary (prism) optical element, which goal is to concentrate the sunlight on a triple junction (3J III-V) solar cell with a geometrical concentration factor of 820X. The talk will focus in particular on the design of the optics.

leggi

Seminari su Semantic Web Technologies

Dal 12.05.2014 al 13.05.2014

Lunedi 12, e Martedi 13 Maggio, la Dr. Zhengjie Fan, che ha conseguito recentemente a Grenoble (Francia) un PhD in Computer Science presso il Gruppo di Ricerca Exmo dell’INRIA (http://exmo.inrialpes.fr/), terrà un ciclo di due Seminari sulle problematiche delle Semantic Web Technologies.

 

Il primo seminario del 12 Maggio, della durata di 45 minuti più discussione, illustrerà principalmente la metodologia per il Data Sets Interlinking sviluppata dalla Dr. Fan nella sua Tesi di Dottorato, e si rivolge ai giovani dottorandi, e ai docenti e ricercatori, del Dipartimento.

 

Il secondo seminario del 13 Maggio, della durata di 90 minuti, affronta la problematica della semantica dei dati sul Web riguardo alle sue potenziali applicazioni alla Robotica, facendo particolare riferimento al progetto RoboEarth (a World Wide Web for robots) perseguito negli anni recenti presso alcune Università Europee (http://roboearth.org/) , al fine di rileggerne criticamente vantaggi e limiti.

 

Questo Seminario viene svolto nell’ambito delle attività integrative dell’Insegnamento di Robotica Autonoma, ma è aperto anche alla partecipazione dei giovani dottorandi, e dei docenti e ricercatori, del Dipartimento.

 

-------------------------------------------------------

Sede, Orario e Sommario dei Seminari:

-------------------------------------------------------

 

----------------------------------------------------------------------

Lunedi 12 Maggio 2014, Sala Riunioni DEI/G, h. 17:00

----------------------------------------------------------------------

 

Dr. Zhengjie Fan

TitleConcise Pattern Learning for RDF Data Sets Interlinking

 

Abstract:

There are many data sets being published on the web with Semantic Web technology. The data sets contain analogous data which represent the same resources in the world. If these data sets are linked together by correctly building links, users can conveniently query data through a uniform interface, as if they are querying one data set. However, finding correct links is very challenging because there are many instances to compare. In this talk, an interlinking method is proposed to interlink the same instances across different data sets, based on both statistical learning and symbolic learning. The input is two data sets, class correspondences across the two data sets and a set of sample links that are assessed by users as either "positive" or "negative". The method builds a classifier that distinguishes correct links and incorrect links across two RDF data sets with the set of assessed sample links.

 

-------------------------------------------------------------------

Martedi 13 Maggio 2014, Sala Riunioni DEI/G, h. 16:30

----------------------------------------------------------------------

 

Dr. Zhengjie Fan

TitleApplying Semantic Web to Robotics

 

Abstract:

Semantic Web aims to express semantics of data on the web, so that users can share more information and let computers do more computations for them. Researchers have applied technologies of Semantic Web in the field of Robotics. They try to build a semantic web for robots in order to share action experiences and other data such as, map. The course is going to estimate the usefulness of Semantic Web for Robotics. First, basic knowledge of Semantic Web is introduced. They are the XML, RDF and OWL languages as well as Linked Open Data. Second, the RoboEarth project and KnowRob are introduced. Third, the potential research problems and challenges are discussed, if we apply Semantic Web into Robotics.

 

--------------------------------------------------

Dr. Zhengjie Fan – Short Biography

----------------------------------------------------------------------

 

Zhengjie Fan is a fresh PhD graduate from University of Grenoble. During her PhD, under the supervision of Dr. Jérôme Euzenat and Prof. Francois Scharffe, she did research on "Interlinking RDF Data Sets" in the EXMO group of INRIA Grenoble, France. Before joining INRIA, she once worked for one year as a researcher in Delft University of Technology, the Netherlands, on the topics "Ontology Modeling of Emergency Response" and "Data Transformation for Spatial Data Sets". She got her Master degree in Computer Engineering from University of Science and Technology of China, Hefei, in 2008, under the supervision of Prof. Xiaoping Chen.

leggi

SaMPL per la Diffusione della Cultura scientifica

09.05.2014

Due concerti (9 e 23 maggio) presso l'auditorium del Conservatorio Pollini

Il laboratorio SaMPL, in collaborazione con il DEI, il Centro d'Arte degli Studenti dell'Università di Padova, il Dipartimento di Scienze Chimiche, il Dipartimento di Fisica e Astronomia e il Centro Multimediale e di E-Learning di Ateneo (CMELA), organizza due concerti (9 e 23 maggio) presso l'auditorium del Conservatorio Pollini (v. allegato) nell'ambito del progetto "SaMPL per la Diffusione della Cultura scientifica".
Si tratta di un'esperienza di "teatralizzazione della scienza", che dimostra come la stretta collaborazione tra forme artistiche sofisticate e moderne quali il teatro e la musica multimediali e la divulgazione scientifica permetta di coniugare la diffusione di contenuti non triviali con il focus d'attenzione necessario prodotto dalla loro spettacolarizzazione.
Il progetto persegue questa finalità attraverso un corredo integrato di attività che si concentrano su due eventi, ciascuno costitiuito da una "mise en scène" dell'argomento di ricerca scientifica in oggetto, articolata in forme e modi inconsueti tale da risultare attraente per un pubblico profano senza scadere nel semplicismo e nella superficialità.

In allegato una brochure con informazioni sugli eventi.

leggi

Secondo Seminario Polo Fotovoltaico

08.05.2014

Relatore

Alberto Gurizzan,
Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione - Università di Padova

Abstract

Recenti risultati nello studio dell’apertura dei layer passivanti sul retro verranno presentati, nell'ambito della fabbricazione di celle solari di tipo PERC, mediante l’impiego di impulsi ultracorti. Tale tecnica consente la delaminazione selettiva dello stack dielettrico sul back della cella (LCO) per consentire la contattatura del layer di alluminio (L-BSF) con la base.

Verranno mostrati i risultati relativi alle prove sperimentali e l’analisi tramite microscopio ottico e SEM/EDX per dimostrare l’evidenza della totale rimozione del dielettrico.

L’attività di ricerca del WP2 del polo di ricerca nel Fotovoltaico del Veneto si pone come obiettivo lo studio di tecniche di microlavorazione laser in grado di migliorare gli attuali processi industriali per la fabbricazione di dispositivi fotovoltaici, con particolare attenzione alle celle al silicio. Questo può avvenire offrendo processi innovativi che corrispondano a criteri di maggiore efficienza finale del dispositivo, maggiore capacità produttiva o minor costo del processo.

leggi

Il sistema di controllo satellitare del traffico ferroviario ERTMS/ETCS

06.05.2014

Organizzato con Collegio degli Ingegneri Ferroviari Italiani

Il sistema ERTMS/ETCS e` il futuro standard pan-europeo di gestione del traffico ferroviario che dovrebbe garantire un'interoperabilita` efficiente tra le varie ferrovie nazionali, e verra` sperimentato per la prima volta in Sardegna.

E' di grande interesse per la nostra area soprattuttto per l'integrazione che prevede tra sistemi di comunicazione e navigazione satellitare (GPS, Galileo, EGNOS) e cellulari (GSM-R, LTE), per il contesto di elevata mobilita` e le specifiche di altissima affidabilita` richieste nei collegamenti.

leggi

Pages