Posta elettronica

Parametri di configurazione
Server della posta in entrata = mail.dei.unipd.it

Server della posta in uscita (SMTP) = mail.dei.unipd.it

Protocolli supportati: IMAP4, POP3

Dal 1 GIUGNO 2013 e' possibile solo la connessione sicura con STARTTLS o SSL o TLS

 

E' possibile inviare e-mail dal di fuori della rete del DEI usando il nostro mailserver solo se si abilita nel client l'autenticazione(password normale non criptata) su connessione sicura STARTTLS/SSL (criptata).

Alcuni provider (attualmente ci risultano Tele2 e Fastweb) consentono l'invio di e-mail solo tramite i loro mailserver. Per ovviare e' stato abilitato l'invio anche utilizzando una porta alternativa alla 25 ovvero la porta 587 (SUBMISSION).

Webmail = https://mail.dei.unipd.it


Dimensione massima del messaggio
Il limite e' stato alzato a 15 MB (15.000.000 bytes secondo le convenzioni attuali). Si ricorda che quando si allega un file, esso viene codificato per essere trasmesso e cio' comporta un aumento nel corpo del messaggio di circa 30%. Percio' e' possibile allegare e ricevere con tranquillita' uno o piu' file per un totale di circa 10-11MB. Altri mailserver nel mondo potrebbero avere un limite piu' basso e in caso di superamento di tale limite il mittente riceve un messaggio di errore.

Formato di memorizzazione nel server
Dal 4 Agosto 2008 la posta al DEI e' in formato Maildir.
La caratteristica peculiare di questo formato e' che ad ogni singolo messaggio corrisponde un file, con enormi benefici in termini di prestazioni e sicurezza.
Un immediato vantaggio e' che non esiste piu' il precedente vincolo di 100MB sulla dimensione massima dell'INBOX. Resta immutato il limite fissato nella quota del singolo utente. Le informazioni sulla quota sono visualizzabili tramite Webmail o tramite i client di posta che lo supportano. Dal punto di vista di chi usa un client di posta non cambia sostanzialmente nulla se non una maggiore flessibilita' nella gestione delle cartelle di posta remote. Le seguenti informazioni possono essere di interesse agli utenti esperti di Linux.


Per quel che concerne Maildir nel filesystem ogni folder e' una directory che contiene tre subdir: new, cur, tmp.


Le cartelle di posta sono contenute tutte in /mail/<nomeutente>/Maildir e seguono una nomenclatura che prevede il carattere '.' come separatore.
La cartella visualizzata nel client IMAP come 'Archivio', per esempio e' /mail/nomeutente/Maildir/.Archivio


La gerarchia ramificata di cartelle/sottocartelle/.... e' solo virtuale nel senso che per esempio la sottocartella Archivio/sentmail2007 corrisponde effettivamente alla directory:


/mail/nomeutente/Maildir/.Archivio.sentmail2007


Va da sé che il carattere '.' non e' consentito nel nome di un folder. L'INBOX e' costituito nella dir di base dalle director:


/mail/nomeutente/Maildir/[cur,new,tmp]