News: Eventi

IRCDL 2021 the 17th Italian Research Conference on Digital Libraries

Dal 18.02.2021 al 18.03.2021

IRCDL 2021 the 17th Italian Research Conference on Digital Libraries
Information and Research Science connecting to Digital and Library Science

About:

Since 2005 the Italian Research Conference on Digital Libraries is a yearly date for researchers on Digital Libraries and related topics, organized by the Italian Research Community. Over the years IRCDL has become an important national forum focused on digital libraries and associated technical, practical, and social issues. IRCDL encompasses the many meanings of the term “digital libraries”, including new forms of information institutions; operational information systems with all manner of digital content; new means of selecting, collecting, organizing, and distributing digital content; and theoretical models of information media, including document genres and electronic publishing. Digital libraries may be viewed as a new form of information institution or as an extension of the services libraries currently provide. Representatives from academia, government, industry, research communities, research infrastructures, and others are invited to participate in this annual conference. The conference draws from a broad and multidisciplinary array of research areas including computer science, information science, librarianship, archival science and practice, museum studies and practice, technology, social sciences, cultural heritage and humanities, and scientific communities. This year its focus is on bridging the wide field of Research and Information Science with the related field of Digital Libraries. Indeed, IRCDL historically approached on “Digital libraries” embracing the field at large also comprehending three key areas of interest that can be synthesized as scholarly communication (e.g. research data, research software, digital experiments, digital libraries), e-science/computationally-intense research (e.g. scientific workflows, Virtual Research Environments, reproducibility) and library, archive and information science (e.g. governance, policies, open access, open science).

Conference Link:
http://ircdl2021.dei.unipd.it/

Organization:

Gianmaria Silvello, (University of Padua, Italy)
Stefano Ferilli, (University of Bari A. Moro, Italy)
Paolo Manghi, (ISTI-CNR, Pisa, Italy)
Antonella Poggi, (Sapienza University of Rome, Italy)
Giuseppe Serra, (University of Udine, Italy)

When:

18-19 February 2021

Registration:

The participation to the conference is free of charge. Registration is required anyway.
The registration form for you to fill in is at https://forms.gle/2B3ad2zYpp3UbZcFA

leggi

A casa di Elena Cornaro

Dal 20.05.2020 al 25.05.2020

Covid19 e non solo: gli aspetti di genere nella salvaguardia della salute

leggi

Elezioni del CNSU - ubicazione seggi e corsi afferenti

15.05.2019

Elezioni CNSU

leggi

La terza edizione della MSCA MaRaThoN@University of Padova 2019

Dal 03.04.2019 al 17.04.2019


La terza edizione della MSCA MaRaThoN@University of 
Padova 2019

dal 29 al 31 maggio a Padova

L'iniziativa è curata dall'Ufficio Ricerca Internazionale e si rivolge a ricercatori eccellenti che intendano presentare una proposta al bando Marie Sklodowska-Curie Individual Fellowships (IF) 2019 - in scadenza il prossimo 11 settembre. Si tratta di un corso intensivo incentrato sulle modalità di presentazione di una proposta progettuale di successo, aperto a 40 aspiranti MSCA Fellows, italiani e internazionali, cui verrà offerto viaggio e alloggio a Padova.

I partecipanti si candideranno alla MSCA - IF Call 2019 con il nostro Ateneo come Host Institution e dovranno quindi elaborare un progetto sotto la supervisione di un docente di Padova, che sono chiamati a
contattare preventivamente e che potranno incontrare di persona nel corso della Marathon.

Il termine per inviare la domanda di partecipazione al corso è il *15 aprile 2019*.

Per ogni informazione o richiesta di chiarimento sulle modalità di partecipazione al corso e sul programma MSCA - IF: 

mariecurie.marathon@unipd.it

leggi

Summer School "Food&Health" 24-29 giugno

Dal 26.03.2019 al 22.06.2019

La Summer School "Food&Health" organizzato in collaborazione con The University of Sydney si svolgerà a Padova dal 24 al 29 giugno prossimi.

In particolare il 24 giugno ci sarà la giornata di apertura all'auditorium dell'orto Botanico con la presenza del Rettore e dell’ambasciatore australiano. 

Gli studenti UNIPD potranno partecipare alla Summer School gratuitamente, e verranno selezionati in base a CV e lettera motivazionale.
La scadenza per presentare domanda di partecipazione è il 15 maggio 2019 scrivendo a foodhealth.tesaf@unipd.it 

Per informazioni dettagliate: http://www.tesaf.unipd.it/en/courses/summer-and-winter-schools/summer-school-food-and-health-2019 


leggi

Evento di reclutamento per profili specializzati per aziende in Danimarca e Svezia

Dal 25.10.2016 al 04.11.2016

Venerdì 4 novembre 2016, ore 14.30-18.00, "Città dei mestieri e delle professioni di Treviso", Evento di reclutamento per profili specializzati per aziende in Danimarca e Svezia

leggi

Presentazione INCONTRO su UNIVERSITA' e REPUBBLICA

Dal 21.03.2016 al 10.04.2016

E' possibile visionare la presentazione che Profumo ha fatto durante l'incontro su Università e Repubblica organizzato dalla Scuola di Giurisprudenza dell'Università di Padova.

Titolo della relazione: Impatto della L. 240/10 sul sistema universitario.

leggi

Il Pancreas Artificiale

20.10.2014

Evento Nova Palazzo Bo
 
Si segnala l'ultimo dei 4 eventi IlSole24Ore-Universita' di Padova che sara' dedicato alla attivita' di ricerca del Gruppo di Bioingegneria del DEI sul pancreas artificiale.
 
Aula E - Palazzo Bo'
Lunedi' 20 ottobre 17:30
 
Il Pancreas Artificiale
Prof. Angelo Avogaro e Prof. Claudio Cobelli

Sensore “Smart” del Glucosio: Un’ Esperienza di Trasferimento Tecnologico
Prof. Giovanni Sparacino

Il Simulatore Padova/UVA del Diabete di Tipo 1 Sostituisce la Sperimentazione Animale
Dr. Chiara Dalla Man

Il Pancreas Artificiale dalla Clinica alla Vita Reale
Dr. Daniela Bruttomesso

Possiamo riprogettare il corpo umano?
Prof. Riccardo Pietrabissa Università di Brescia, Presidente del Gruppo Nazionale di Bioingegneria
 

leggi

Automatic Piano Concert - Venezia, 18 luglio 2014

18.07.2014

Il CSC-Sound and Music Computing group e il laboratorio IAS-Lab del DEI, in collaborazione con il laboratorio SaMPL del Conservatorio “C. Pollini” di Padova e con il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, organizzano l'evento dal titolo “Automatic Piano Concert”, che si terrà venerdì 18 luglio 2014 alle ore 21.00 presso la sala concerti del Conservatorio di Venezia.

Nella prima parte del concerto, i più evoluti algoritmi per l’esecuzione automatica ed espressiva della musica interpreteranno, mediante uno speciale pianoforte a coda controllato da solenoidi elettromeccanici, alcuni brani del repertorio classico-romantico (da Clementi a Mendelssohn). La seconda parte è invece dedicata a composizioni algoritmiche composte da Julian Scordato, Marcella Mandanici, Giovanni Sparano e Claudio Ambrosini. 
 
L’evento è inserito nella 13th Int. Conf. on Intelligent Autonomous Systems (http://www.ias-13.org) che si sta tenendo in questi giorni a Padova e sarà completato dall’Int. workshop on computer and robotic Systems for Automatic Music Performance (http://samp.dei.unipd.it) che si terrà sabato 19 a Venezia.

La locandina del concerto si trova qui: http://samp.dei.unipd.it/venice_18_july.pdf

leggi

Rosetta: Press release ufficiale dell'ESA

Dal 17.07.2014 al 17.08.2014

Alla press release ufficiale dell'ESA del 17 luglio u.s., sono state rese note alcune recenti informazioni relative alle ultime osservazioni dello strumento OSIRIS (progettato al DEI) a bordo della sonda Rosetta della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, e che oggi sono state diffuse anche da vari media nazionali e internazionali.

Le ultime immagini sono incredibili e mostrano come il nucleo cometario sia un cosiddetto sistema binario a contatto. Come si può vedere nel filmato allegato, che mostra una sequenza di 36 immagini acquisite ogni 20 minuti su tutto il periodo di rotazione della cometa da una distanza di 12000 km, il nucleo sembra essere costituito da due corpi entrati in collisione forse miliardi di anni fa. Anche se non così inusuale nello scenario del nostro sistema solare, non ci si aspettava di certo che questo corpo che passa circa ogni 6 anni in prossimità del sole e quindi soggetto a notevoli modifiche della sua superficie potesse avere questa forma. Ma in effetti le comete sono assolutamente imprevedibili, e questa ne è una riprova.

Ora ci stiamo sempre più avvicinando al nucleo, e a inizio Agosto saremo ad un centinaio di km dalla superficie. Siamo solo all'inizio delle sorprese...

Per maggiori dettagli, si può dare un'occhiata al blog ESA al link
http://blogs.esa.int/rosetta/2014/07/17/the-dual-personality-of-comet-67pc-g/

leggi

Pages